Gara - ID 474

Stato: Aggiudicazione definitiva


Registrati o Accedi Per partecipare

Stazione appaltante Divisione Logistica, Economato e Patrimonio
ProceduraAperta
CriterioMinor prezzo
OggettoServizi
Concessione del servizio di fotoriproduzione presso le sedi del Polo Didattico di Monte Dago, della Facoltà di Economia e della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università Politecnica delle Marche
CIG778463867F
CUP
Totale appalto€ 140,00
Data pubblicazione 06/02/2019 Termine richieste chiarimenti Martedi - 05 Marzo 2019 - 23:59
Scadenza presentazione offerteLunedi - 11 Marzo 2019 - 12:00 Apertura delle offerteGiovedi - 14 Marzo 2019 - 10:00
Categorie merceologiche
  • 79521 - Servizi di fotocopia
DescrizioneConcessione del servizio di fotoriproduzione presso le sedi del Polo Didattico di Monte Dago, della Facoltà di Economia e della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università Politecnica delle Marche
Struttura proponente Divisione Provveditorato Economato e Patrimonio
Responsabile del servizio dott.ssa Elisa Acampora Responsabile del procedimento ACAMPORA ELISA
Allegati
File doc a-dgue - 257.50 kB
06/02/2019
File doc c-protocollo-di-legalit-fotoriproduzione-260 - 202.50 kB
06/02/2019
File doc d-contratto-fotoriproduzione-260 - 248.50 kB
06/02/2019
File pdf duvri-fotoriproduzione-260 - 1.70 MB
06/02/2019
File pdf facolta-di-ingegneria - 105.40 kB
06/02/2019
File doc e-dich-integr-offerta-economica-fotoriproduzione-260 - 198.00 kB
06/02/2019
File pdf facolta-di-medicina-e-chirurgia - 74.69 kB
06/02/2019
File pdf facolta-di-economia - 69.79 kB
06/02/2019
File doc b-dichiarazione-integrativa-dgue-260 - 197.00 kB
06/02/2019
File pdf disciplinare-fotoriproduzione-260 - 507.38 kB
06/02/2019
File pdf Graduatoria provvisoria - 120.23 kB
18/04/2019

Aggiudicazione definitiva - 291 \19/04/2019

11549981006

ALBA S.R.L. -

Partecipanti

11549981006

ALBA S.R.L. -

05426511001

PIODA IMAGING SRL -

Seggio di gara

Atto di costituzione 899 - 14/12/2018
Nome Ruolo CV
Acampora Elisa Responsabile del procedimento

Avvisi di gara

16/04/2019AVVISO SEDUTA PUBBLICA DI GARA
AVVISO SEDUTA PUBBLICA DI GARA PROCEDURA APERTA AI SENSI DELL’ART. 60 DEL D. LGS. 50/2016 PER L’AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI FOTORIPRODUZIONE PRESSO LE SEDI DEL POLO DIDATTICO DI  MONTE DAGO, DELLA FACOLTA’ DI ECONOMIA E DELLA FACOL...

Chiarimenti

  1. 27/02/2019 18:13 - FAQ 1-2-3-4

    Procedura aperta ai sensi dell’art. 60 del D. Lgs n. 50/2016 per l’affidamento in concessione del servizio di fotoriproduzione presso le sedi del Polo Didattico di Monte Dago, della Facoltà di Economia e della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università Politecnica delle Marche.
    NUMERO DI GARA 7329988 - CIG 778463867F
    Aggiornata al 4 marzo 2019
     
    Domanda 1
    Si chiede conferma che il valore di gara stimato in euro 1.650.000,00 sia, a differenza dei prezzi sulle singole stampe indicate all’art. 5 della bozza di contratto, al netto dell’IVA come previsto dall’art. 35, comma 4, del Codice Appalti.
    Risposta 1
    Nel ricordare che la procedura di affidamento in questione è una concessione, si rammenta che, all’art.2 del disciplinare di gara, si è precisato quanto segue:
    A puro titolo informativo, ai sensi dell’art. 167 del D. Lgs. n. 50/2016, e senza che quanto di seguito riportato possa impegnare in alcun modo l’Università, si fa presente che Il valore complessivo della concessione, presunto e non garantito, riferito all’intera durata contrattuale ed a tutte le sedi interessate dal servizio, ammonta a € 1.650.000,00 (comprensivo del costo del personale pari a € 865.768,00).
    Tale importo, rappresenta il valore massimo dei ricavi registrati in occasione delle precedenti gestioni del servizio, per il periodo di cinque anni. Da esso non discende alcun impegno di spesa da parte dell’Ateneo, il quale non può peraltro offrire alcuna garanzia sulla effettiva realizzazione di tali ricavi.
    L’importo di € 1.650.000,00 deve intendersi al netto dell’IVA.
     
    Domanda 2
    Considerate le diverse tipologie di macchinari di stampa richiesti ed il numero degli stessi, in uno con le diverse stime economiche per singola copia riportate nell’offerta economica - peraltro non soggetti a ribasso per la maggior parte dei prodotti, si chiede, in ragione del favor partecipationis e della completezza dei documenti di gara per la corretta predisposizione delle eventuali offerte, il numero delle copie effettuate per formato e colore nel corso della precedente concessione.
    Risposta 2
    Questa Amministrazione non è a conoscenza della quantità delle copie annualmente prodotte dall’attuale gestore.
      
    Domanda 3
    Consci dell’interpretazione maggioritaria in tema di sopralluogo, constatando dalla lex specialis la necessità di far riferimento ad un preciso numero di macchinari, una precisa area evidenziata per ciascuna facoltà e la necessità di farsi carico della predisposizione dell’impianto elettrico per le stesse aree (art. 4 - Schema di contratto), appare comunque necessaria la possibilità di svolgere idoneo sopralluogo con propri tecnici al fine di valutare la soluzione migliore da poter offrire.
    Ciò sempre nell’ottica del principio di leale collaborazione e per consentire agli OO.EE. di poter formulare una offerta seria e competitiva.
    Risposta 3
    Come chiaramente disposto dalla “lex specialis” di gara, il sopralluogo, in relazione al servizio oggetto dell’affidamento, non risulta essere richiesto. Comunque, perdurando l’interesse, la Divisione Logistica Economato e Patrimonio sarà disponibile, per gli Operatori Economici interessati, ad effettuarli nei giorni 6 e 7 marzo 2019 dietro specifica richiesta formalizzata per mezzo della piattaforma di e-procurement.
     
    Domanda 4
    Si chiarisca la motivazione della totale assenza, nel Disciplinare di Gara, d’idonea attestazione del possesso dei congrui requisiti speciali di natura tecnica-organizzativa ed economico-finanziaria, rapportati all’oggetto dell’appalto, ex art. 83 ed 86 del Codice vigente. Tanto anche alla luce delle voci presenti nel DGUE.
    Risposta 4
    I requisiti di partecipazione vengono autonomamente individuati dalla Stazione Appaltante rapportandoli all’oggetto dell’appalto e, nello specifico, sono quelli chiaramente indicati nella documentazione di gara (cfr. art.1, lettera 5) del disciplinare). Come noto, il DGUE è un documento che consente di rendere le dichiarazioni richieste agli Operatori Economici in relazione alle specifiche caratteristiche di volta in volta individuate per ogni procedura di gara. Esso, come noto, è uno strumento al servizio della “lex specialis” di gara e non un suo vincolo. L’Operatore Economico, quindi, esaminata la documentazione di gara, utilizzerà di conseguenza il DGUE.
    04/03/2019 13:19
  2. 05/03/2019 12:15 - Buongiorno,
    in merito alla presente gara siamo a richiedere i seguenti chiarimenti:
     
    1. 1) Attualmente il costo copia applicato dall’attuale gestore del servizio è, per A4 B/N, di € 0,05.
          Se la base di gara per la stessa tipologia di stampa è di 0,10 , si chiede di dettagliare il calcolo che ha portato l’Università alla definizione della base di gara di € 1.600.000,00;
    1. 2) Il numero di stampe annue dell’ultimo triennio;

      3) Il numero di studenti attualmente iscritti presso la sede universitaria di Ancona.
     
    Ringraziando in anticipo per la cortese attenzione, rimaniamo in attesa di riscontro.
     
    Distinti saluti

     


    UNIVERSITA’ POLITECNICA DELLE MARCHE
    FAQ
    (Frequently Asked Questions)
     
    Procedura aperta ai sensi dell’art. 60 del D. Lgs n. 50/2016 per l’affidamento in concessione del servizio di fotoriproduzione presso le sedi del Polo Didattico di Monte Dago, della Facoltà di Economia e della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università Politecnica delle Marche.
     
    NUMERO DI GARA 7329988 - CIG 778463867F
     
    Aggiornata al 06 marzo 2019
     
    Domanda 1
    Si chiede conferma che il valore di gara stimato in euro 1.650.000,00 sia, a differenza dei prezzi sulle singole stampe indicate all’art. 5 della bozza di contratto, al netto dell’IVA come previsto dall’art. 35, comma 4, del Codice Appalti.
    Risposta 1
    Nel ricordare che la procedura di affidamento in questione è una concessione, si rammenta che, all’art.2 del disciplinare di gara, si è precisato quanto segue:
    A puro titolo informativo, ai sensi dell’art. 167 del D. Lgs. n. 50/2016, e senza che quanto di seguito riportato possa impegnare in alcun modo l’Università, si fa presente che Il valore complessivo della concessione, presunto e non garantito, riferito all’intera durata contrattuale ed a tutte le sedi interessate dal servizio, ammonta a € 1.650.000,00 (comprensivo del costo del personale pari a € 865.768,00).
    Tale importo, rappresenta il valore massimo dei ricavi registrati in occasione delle precedenti gestioni del servizio, per il periodo di cinque anni. Da esso non discende alcun impegno di spesa da parte dell’Ateneo, il quale non può peraltro offrire alcuna garanzia sulla effettiva realizzazione di tali ricavi.
    L’importo di € 1.650.000,00 deve intendersi al netto dell’IVA.
     
     
    Domanda 2
    Considerate le diverse tipologie di macchinari di stampa richiesti ed il numero degli stessi, in uno con le diverse stime economiche per singola copia riportate nell’offerta economica - peraltro non soggetti a ribasso per la maggior parte dei prodotti, si chiede, in ragione del favor partecipationis e della completezza dei documenti di gara per la corretta predisposizione delle eventuali offerte, il numero delle copie effettuate per formato e colore nel corso della precedente concessione.
    Risposta 2
    Questa Amministrazione non è a conoscenza della quantità delle copie annualmente prodotte dall’attuale gestore.
     
    Domanda 3
    Consci dell’interpretazione maggioritaria in tema di sopralluogo, constatando dalla lex specialis la necessità di far riferimento ad un preciso numero di macchinari, una precisa area evidenziata per ciascuna facoltà e la necessità di farsi carico della predisposizione dell’impianto elettrico per le stesse aree (art. 4 - Schema di contratto), appare comunque necessaria la possibilità di svolgere idoneo sopralluogo con propri tecnici al fine di valutare la soluzione migliore da poter offrire.
    Ciò sempre nell’ottica del principio di leale collaborazione e per consentire agli OO.EE. di poter formulare una offerta seria e competitiva.
    Risposta 3
    Come chiaramente disposto dalla “lex specialis” di gara, il sopralluogo, in relazione al servizio oggetto dell’affidamento, non risulta essere richiesto. Comunque, perdurando l’interesse, la Divisione Logistica Economato e Patrimonio sarà disponibile, per gli Operatori Economici interessati, ad effettuarli nei giorni 6 e 7 marzo 2019 dietro specifica richiesta formalizzata per mezzo della piattaforma di e-procurement.
     
     
    Domanda 4
    Si chiarisca la motivazione della totale assenza, nel Disciplinare di Gara, d’idonea attestazione del possesso dei congrui requisiti speciali di natura tecnica-organizzativa ed economico-finanziaria, rapportati all’oggetto dell’appalto, ex art. 83 ed 86 del Codice vigente. Tanto anche alla luce delle voci presenti nel DGUE.
    Risposta 4
    I requisiti di partecipazione vengono autonomamente individuati dalla Stazione Appaltante rapportandoli all’oggetto dell’appalto e, nello specifico, sono quelli chiaramente indicati nella documentazione di gara (cfr. art.1, lettera 5) del disciplinare). Come noto, il DGUE è un documento che consente di rendere le dichiarazioni richieste agli Operatori Economici in relazione alle specifiche caratteristiche di volta in volta individuate per ogni procedura di gara. Esso, come noto, è uno strumento al servizio della “lex specialis” di gara e non un suo vincolo. L’Operatore Economico, quindi, esaminata la documentazione di gara, utilizzerà di conseguenza il DGUE.
     
     
    Domanda 5
    Attualmente il costo copia applicato dall’attuale gestore del servizio è, per A4 B/N, di € 0,05.
    Se la base di gara per la stessa tipologia di stampa è di 0,10, si chiede di dettagliare il calcolo che ha portato l’Università alla definizione della base di gara di € 1.600.000,00.
    Risposta 5
    Si veda la risposta n.1.
     
     
    Domanda 6
    Il numero di stampe annue dell’ultimo triennio;
    Risposta 6
    Si veda la risposta n.2.
     
     
    Domanda 7
    Il numero di studenti attualmente iscritti presso la sede universitaria di Ancona.
    Risposta 7
    Gli iscritti a questo Ateneo sono attualmente 16.890, di cui 15.590 iscritti a corsi di primo e secondo.
     
     
    07/03/2019 10:55

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@tuttogare.it - (+39) 02 40 031 280

Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00

Università Politecnica delle Marche

Piazza Roma, 22 Ancona (AN)
Tel. 071.220.1 - Email: info@univpm.it - PEC: protocollo@pec.univpm.it